Magazzini Raccordati – il libro

Da settembre 2015 è disponibile il libro “C’è vita intorno ai binari. I Magazzini Raccordati della Stazione Centrale di Milano: passato, presente, futuro”, realizzato dall’Associazione FAS – Gruppo Ferrante Aporti Sammartini.

Copertina Libro FASIl libro è il risultato di un lavoro collettivo, portato avanti per quasi un anno da numerosi volontari che hanno recuperato foto e documenti inediti, intervistato decine persone, cercato contatti con analoghe realtà all’estero. La grande quantità di materiale raccolto è stato alla fine elaborato sotto la direzione editoriale di Franco Sala, urbanista e studioso di storia locale, ed ha trovato una attraente e originale realizzazione grafica ad opera di Lucia Mazzilli, grafica professionista.

Copertina 4_webIl libro, aperto da una introduzione dell’ex-assessore all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris, si compone di 4 capitoli. Il primo capitolo (“Ia Storia e la Memoria”) ripercorre la storia delle stazioni di Milano a partire da fine ‘800 e racconta la costruzione della nuova Stazione Centrale, le trasformazioni urbanistiche dei quartieri circostanti e le principali vicende del ‘900; tra queste, un doveroso ricordo della tragedia della Shoah: non dimentichiamo che dalla Centrale partirono i treni diretti ai campi di sterminio nazisti, e che il Memoriale della Shoah oggi ricorda quei tragici avvenimenti.

Ringraziamenti1_web  Il secondo capitolo, “I racconti del Magazzino”, raccoglie numerose interviste a persone (negozianti, artigiani, ristoratori, …) che, a partire dal dopoguerra e fino a una decina di anni fa, avevano la loro attività nei Magazzini oggi abbandonati, attività che resero il quartiere ricco di vita sia di giorno che di notte. Il terzo capitolo, “Gli esempi esteri”, passa a raccontare cosa si è fatto in varie città estere per riutilizzare spazi analoghi e, con l’ausilio di una ricca galleria fotografica, mostra come questi luoghi possano diventare ricchi di fascino e attrattivi per i cittadini. L’ultimo capitolo, infine, delinea “un futuro possibile”, raccogliendo idee, proposte, suggestioni, ad opera degli studenti del Politecnico piuttosto che dei ragazzi delle scuole elementari e medie e degli artisti della zona.

pag129_01_webLa realizzazione del libro è stata interamente autofinanziata grazie ad una pubblica sottoscrizione, che ha portato in soli 40 giorni e con il contributo di un centinaio di persone, a coprire quasi interamente le spese di stampa. Tutte le attività, anche quelle professionali, sono state svolte a titolo gratuito: eventuali nuovi proventi verranno destinati alla stampa di una seconda edizione.

pag128_01_webIl lancio ufficiale è avvenuto martedì 6 ottobre alle 18 presso l’Urban Center del Comune in Galleria Vittorio Emanuele, alla presenza delle istituzioni. A questo link puoi trovare documentazione sugli interventi e foto: http://www.magazziniraccordati.it/?p=2473

Il libro è stato inoltre presentato con successo in altre sedi ed eventi pubblici, tra i quali menzioniamo: Festa di Cassina de’ Pomm, castagnata dell’IC Ciresola, Bookcity nell’ambito della festa della Parrocchia di Greco presso il Refettorio Ambrosiano.

Per chi fosse interessato ad avere il libro o conoscere in anteprima le date e luoghi delle prossime presentazioni, può scrivere a: info@magazziniraccordati.it.